Lars Traue

Analisi del panorama attuale dell’industria automobilistica tedesca realizzata da Lars Traue, il nostro nuovo Responsabile Commerciale dell’area DACH in Germania.

Analisi del panorama attuale dell’industria automobilistica tedesca realizzata da Lars Traue, il nostro nuovo Responsabile Commerciale dell’area DACH in Germania.

1) Secondo te, quali sono le maggiori sfide del momento per l’industria automobilistica tedesca?

L’industria automobilistica tedesca è in ritardo nell’adattarsi all’uso di energie alternative. Ritengo sia la sfida principale del momento e per gli anni a venire.

Secondo un recente studio della società di consulenza internazionale Korn Ferry, i manager tedeschi del settore farmaceutico, tecnologico e commerciale sono i più “agili” nell’adattarsi ai cambiamenti del mercato. Tuttavia, i manager dei marchi automobilistici tedeschi sono in ritardo nell’affrontare le nuove sfide poste dall’industria automobilistica, in particolare per quanto riguarda lo sviluppo del mercato dei veicoli elettrici.

Nel complesso, il mercato automobilistico è cambiato in modo sorprendentemente veloce negli ultimi anni. I gravi problemi di inquinamento atmosferico, provocati in quantità notevoli anche da gas e particelle emesse da veicoli con motore a combustione, hanno indotto la popolazione a considerare la possibilità di cambiare il loro modo di muoversi da un luogo all’altro. Le case automobilistiche possiedono la chiave per soddisfare tali nuove esigenze di mobilità, e la rapidità con cui ci si adatterà a questi cambiamenti determinerà il successo di ogni azienda.

Tuttavia, è proprio in questa velocità di adattamento che i produttori tedeschi riscontrano problemi, e in breve tempo si sono visti superare da marchi asiatici (come il gruppo KIA-Hyundai) o da alcuni del vecchio continente (come nel caso dell’alleanza formata da Renault, Nissan e Mitsubishi) in sfide quali l’elettrificazione o l’ibridazione dei veicoli.

Pertanto, nonostante sembri che abbia recepito il messaggio, l’industria automobilistica tedesca si trova attualmente al penultimo posto tra tutti i settori consultati.

2) In base alla tua risposta precedente, che livello di competitività ritieni abbia il settore automobilistico tedesco? Perché?

Per poter rispondere a questa domanda, occorre comprendere che la competitività dipende dalla fiducia dei consumatori nel settore. In questo caso e in relazione a questa nazione, la fiducia è notevolmente diminuita.

Ciò è dimostrato da un’indagine rappresentativa condotta dall’Agenzia Energetica Tedesca (Dena). Il 54% degli intervistati ritiene che le case automobilistiche tedesche non siano ben posizionate per competere nella mobilità del futuro (nel 2017, si trattava del 48%). Tre quarti degli intervistati ritengono che i produttori non stiano facendo abbastanza per rendere disponibile al mercato tedesco veicoli a basso consumo ed emissioni.

Il 60% dei tedeschi opterebbe per un’auto con un sistema di guida alternativo, se il prezzo di acquisto fosse uguale a quello di un classico motore a combustione. È il 10% in più rispetto ad un anno fa. Il 70% degli intervistati che ha dato questa risposta è composta da giovani al di sotto dei 50 anni.

Le auto a batteria sono le più popolari. Quasi uno su quattro degli intervistati ne vorrebbe una.

Inoltre, se prospettati nel 2030, il 72% degli intervistati ritiene che i sistemi di guida alternativi domineranno il mercato.

In conclusione, se l’industria tedesca non è adeguatamente preparata per questi cambiamenti, vi saranno grandi problemi di competitività, soprattutto a livello internazionale, dato che Paesi come il Giappone e la Corea stanno già dominando tali sfide con successo.

Analisi del panorama attuale dell’industria automobilistica tedesca realizzata da Lars Traue, il nostro nuovo Responsabile Commerciale dell’area DACH in Germania. 1

E infine, alcune domande su di te.

3) Quale innovazione nell’industria automobilistica avresti voluto inventare?

Il motore ad acqua, che ottiene la sua energia indirettamente dall’acqua, attraverso un processo di elettrolisi.

4) Quale personaggio innovativo appartenente a questo settore avresti voluto conoscere?

Elon Musk. Ha ideato la prima auto elettrica adatta alla produzione seriale in epoca moderna, la Tesla Roadster.

5) Descrivi l’ambiente Lever Touch con un aggettivo e spiegane il perché.

Umano. Ogni individuo conta!

6) Cosa ti aspetti da Lever Touch?

Che possa essere molto più che una sola tappa della mia vita!

7) In che modo pensi che Lever Touch possa contribuire al futuro del settore automobilistico?

Penso che Lever Touch possa rendere il futuro più facile e in generale migliore, fornendo soluzioni innovative, unite ad alta tecnologia, qualità e…..una grande squadra!