Take care of your car body in summer

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate

Con l’inizio dell’estate e qualche lungo viaggio in avvicinamento, la cosa più comune è prestare attenzione alla componente meccanica e ai pneumatici della nostra auto. L’errore più grande e che quasi tutti i conducenti commettono è non dare la giusta importanza alla carrozzeria.

Ti spieghiamo le ragioni:

  • In primo luogo, preservare e dunque mantenere un aspetto esteriore impeccabile è esteticamente vantaggioso, anche per quanto riguarda il valore di mercato del veicolo, che dunque resta invariato;
  • In secondo luogo, un mancato controllo può essere persino rischioso: qualsiasi danno alla lamiera, per quanto irrilevante, può portare a gravi danni a medio o lungo termine;
  • Infine, va notato che, durante i mesi caldi, l’esterno della nostra auto è esposto al sole, al salnitro, agli insetti, agli escrementi di uccelli e ad altri agenti considerevolmente nocivi.

In questa stagione si raccomanda dunque un controllo più assiduo e dettagliato del proprio veicolo, anche perché farlo non richiede un lavoro complesso.

Per aiutarti a mantenere intatta l’efficienza del tuo veicolo, abbiamo qui per te qualche importante consiglio.

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate 1

1. Evita di parcheggiare l’auto al sole

Sebbene le vernici per veicoli diventino sempre più resistenti, è molto probabile che si deteriorino e perdano la luminosità e l’intensità originali.

Uno dei fattori che accelera questo deterioramento è l’esposizione prolungata ai raggi solari. Quando è possibile, parcheggia l’auto all’interno di una struttura o in zone ombreggiate. In alternativa, puoi coprirla con un telone.

 

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate 2

2. Attento alla sabbia

In estate, è quasi inevitabile che la sabbia della spiaggia finisca per raggiungere le nostre auto. Rimuoverla non è difficile ma bisogna prestare molta attenzione, in quanto il rischio di graffiare la superficie è molto alto.

 

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate 3

3. Lavaggio frequente

Il salnitro è un elemento molto corrosivo, una seria minaccia per la vernice dei veicoli se guidiamo spesso lungo la costa. Il lavaggio settimanale dell’auto (meglio se manuale, e l’asciugatura con un panno e all’ombra) eliminerà i suoi resti ed eviterà problemi futuri.

 

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate 4

4. Non lasciare che insetti ed escrementi rimangano a lungo sulla vernice

Zanzare e piccoli insetti rimarranno senza dubbio incrostati sulle superfici dell’auto, così come gli escrementi degli uccelli.

Aggiungi a questa miscela le resine degli alberi, le particelle di polvere industriale e i frammenti di catrame ed avrai danni estremamente problematici.

Più a lungo li lasci lì senza rimuoverli, maggiori sono le possibilità che la corrosione finisca per danneggiare la vernice.

 

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate 5

5. Nanoceramica

La tecnologia nanoceramica ha portato sul mercato prodotti che proteggono il veicolo da rigature, escrementi di uccelli, raggi solari e alcuni elementi chimici. Respingono facilmente l’acqua e aiutano a mantenere la brillantezza della vernice, rendendola un’opzione interessante.

 

6 consigli per prenderti cura della tua auto in estate 6

6. Ripara rapidamente eventuali danni

Graffi, urti e ammaccature espongono la carrozzeria alla ruggine e alla corrosione. Una leggera imperfezione della lamiera non trattata in tempo può diventare un problema serio e provocare costi di riparazione nettamente superiori a quelli di un intervento tempestivo. È essenziale agire rapidamente contro qualsiasi danno.

E se, nonostante tutte le precauzioni, la tua auto venisse danneggiata?

I consigli e la messa in pratica aiutano a ridurre i rischi, ma non ad eliminarli del tutto. È sempre possibile che un incidente possa danneggiare la nostra auto o che una tempesta di grandine inaspettata possa causare ammaccature. Quando ciò accade, i tecnici di Lever Touch applicheranno il trattamento più appropriato al caso.

Se la vernice della vettura non è stata danneggiata, riacquisterà il suo aspetto originale nel più breve tempo possibile grazie alla tecnica PDR, senza pregiudicare la qualità del fabbricante.

Se invece il danno è avvenuto su un’area relativamente limitata, le cosiddette Smart Repairs (Spot Repairs, se l’area danneggiata è minima) risolveranno il problema senza che sia necessario smontare il pezzo.