2017: un anno da ricordare e chi ci dà slancio

Home / Generale / 2017: un anno da ricordare e chi ci dà slancio

2017: un anno da ricordare e chi ci dà slancio

A pochi giorni dalla conclusione dell’anno, in Lever Touch è il momento di trarre le conclusioni del 2017 e di guardare al futuro con ambizione e ottimismo. Il lavoro realizzato fino ad oggi ci permette di scorgere un’eccellente prospettiva e di affrontare il nuovo da una posizione solida e in crescita.

Il settore registra un bisogno crescente di servizi

L’anno che si sta chiudendo ha confermato il perdurare di una tendenza, già con una direzione chiara, in relazione all’incidenza della grandine e ai suoi effetti nelle statistiche di sinistrabilità dei veicoli.

Risulta evidentemente chiaro un monitoraggio dell’evoluzione della meteorologia. Basandoci sui dati del National Weather Service della NOAA, il numero di gravi tempeste di grandine negli Stati Uniti ha già superato nel 2017, anche senza contare i danni di dicembre, la quantità totale registrata nell’anno precedente. Sembra chiaro che, a queste punto, non si debba trattare l’evento come un fenomeno sporadico, ma piuttosto come effetto di un cambiamento climatico sempre più presente e comprovato.

I numeri riflettono i nostri progressi 

Pertanto, i servizi Lever Touch hanno dovuto rispondere a mesi estivi particolarmente frenetici. È stato necessario far fronte ai danni causati dalle tempeste altamente imprevedibili, che dopo aver colpito gli Stati Uniti si sono spostate a sud e ad est dell’Europa e hanno avuto un notevole impatto su zone specifiche della Germania, Spagna, Austria e Turchia.

Abbiamo dimostrato capacità di reazione, disponibilità e rapidità, e tutta questa attività sviluppata su scala globale ha avuto sulle cifre:

lever-touch-storico-interventi-2

Finora, Lever Touch ha lavorato, in totale, su quasi 345.000 automobili in 22 paesi e tre continenti, accumulando 250 grandi operative e mostrando la sua competenza tecnica per soddisfare i nostri clienti e consolidare il prestigio del nostro marchio, confermato anche dal lavoro che Lever Touch ha eseguito per i principali gruppi automobilistici (case costruttrici) come il gruppo VW, PSA-OPEL, MB,JLR o accordi con assicurazioni come Zurich, Axa, HDI o Generali.

I 31.513 veicoli gestiti nel 2017, fino al 31 agosto, rappresentavano già una cifra superiore a quella registrata in tutto il 2016. Fino a 300 tecnici hanno iniziato a lavorare contemporaneamente e le operative hanno avuto una durata media di 25 giorni ed ognuna una gestione media di 3.000 veicoli.

Nuove prospettive e linee d’azione per il 2018

Napoli (Italia)

Un incontro strategico, che ha avuto luogo a Napoli lo scorso novembre, ha riunito i rappresentanti di tutte le nostre succursali e ha messo le basi per affrontare le prossime sfide della compagnia nel suo Piano di crescita 2025.

Una delle azioni principali è, certamente, l’apertura e l’avviamento della nostra sede a Miami, per dare copertura ai danni causati dall’intensa attività delle tempeste di grandine nel territorio degli Stati Uniti.

Sappiamo che l’espansione dei nostri servizi mantenendo il più alto livello di qualità e professionalità non sarà semplice. Per questo abbiamo consolidato la nostra presenza in Europa con l’incorporazione e la nomina di professionisti con comprovata esperienza nel settore, che rinforzeranno la nostra competenza in tutte le aree:

Incorporazioni

Allo stesso modo siamo consapevoli che occuparsi dell’apprendimento del personale con profilo più tecnico è di capitale importanza per affrontare le sfide che ci porteranno gli anni a venire. Nella Lever Touch Academy è prevista la formazione di 25 nuovi tecnici per la stagione 2018, con i quali condivideremo conoscenze e esperienze di massimo livello, e grazie alle loro capacità le nostre risorse si faranno più grandi e più solide.

L’altro aspetto sul quale in nostri sforzi saranno raddoppiati nei prossimi tempi nasce da un bisogno altrettanto evidente: la digitalizzazione e la presenza su Internet.

Per un’azienda come la nostra, risultava vitale contare su una pagina web moderna e dinamica che offrisse un’immagine online adeguata al suo profilo. Nel 2018, le quasi infinite possibilità che offre il mondo virtuale e, in particolare, lo sviluppo e la diffusione della compagnia nelle reti sociali più attive e influenti Instagram, Facebook, Twitter e LinkedIn), daranno nuovo slancio ai servizi Lever Touch e al suo peso e reputazione come marchio globale consolidato.

Riassumendo, non possiamo prevedere con esattezza come si svilupperanno gli eventi di grandine nel 2018, quello che sappiamo è che saremo pronti per offrire i nostri servizi a tutti i nostri clienti laddove avranno bisogno di noi.

 

Recent Posts

Leave a Comment

El cambio climático y el aumento de los daños por granizo en vehículosLever Touch